Approfondimenti

Passione orologi: quando un accessorio diventa un oggetto d’arte

Un accessorio di moda che racconta di noi, che si presenta in tante, tantissime varianti capaci anche di trasformarlo in un vero oggetto d’arte. La tua passione orologi ti porterà sicuramente a riconoscere alcune caratteristiche e i dettagli più particolari di ogni modello. Per esempio le finiture della cassa, lo stesso design del quadrante, il livello di morbidezza del cinturino e il comfort del bracciale. Ma non è tutto: gli orologi moderni, infatti, vengono apprezzati anche per la fruibilità delle funzioni, che vanno dalla classica indicazione della data fino alla carica automatica, passando per la ripetizione sonora delle ore.

Passione orologi, che cosa colpisce di più i veri addicted?

Il movimento dell’orologio è uno degli aspetti che più affascina gli appassionati di orologi da polso. Il motore per esempio, e il suo funzionamento è spesso nascosto, ma non passa mai inosservato. C’è da dire che molte persone puntano sugli orologi meccanici proprio perché presentano un fondo cassa trasparente, in questo modo si osserva da vicino non solo come sia stato realizzato, ma anche il suo movimento. Osservare come le ruote o le leve sono state disegnate è importante non solo come segno distintivo, ma anche per analizzare la qualità del modello stesso.

Come leggere l’orario dell’orologio in Inglese

Nel Regno Unito devi imparare a leggere l’orologio come fanno gli inglesi. La lettura dell’orologio è una delle prime lezioni che gli insegnanti di madre lingua propongono agli studenti che devono effettuare soggiorni per motivi di studio e di lavoro in questo Stato. Fondamentale è conoscere i numeri cardinali in inglese.

Esistono due sistemi di lettura dell’orologio, uno a base 24, 24-hour clock, in cui le ore vengono indicate con i numeri da 0 a 23, prevalentemente usato quando ci si riferisce ai mezzi di trasporto ed un altro a base 12,  12-hour clock, con le ore indicate dai numeri da 1 a 12, comunemente utilizzato per chiedere l’ora e per rispondere a chi la chiede. In questo sistema si usa distinguere tra mattino e pomeriggio con AM e PM, le abbreviazioni dei termini latini Ante Meridiem e Post Meridiem che anche in italiano conservano  il significato di “Prima del Mezzogiorno” e “Dopo il Mezzogiorno.